Granola for Breakfast? Maybe Not! Make your Own Healthy Cereal Bowl with Whole Foods

Please, always check with your doctor or nutritionist. In fact, I am NOT a nutritionist, nor a physician and what I write is the result of my personal research and reading of several resources (linked throughout the article).

Granola is usually advertised as healthy food, to be consumed for breakfast, full of fibers, etc etc.  It’s crunchy, it tastes nice with milk, yogurt, fruit, and it’s quick to pop into your morning bowl.

Well, I am sorry to disappoint you, but that is a big lie. There is a hidden secret in the ready-to-eat granola that you find at the supermarket: it is basically a white sugar bomb! And eating it every day could be very bad for your health.

Granola -the industrial one- should be considered a dessert, not a source of healthy fibers as they try to sell it. According to the US government’s dietary guidelines, granola is indeed classified as a grain-based dessert! Check the labels: it comes with enough sugar to rival a cake!!!

A 100g serving of the famous Jordan’s Granola contains 25g of sugar. That’s more than there is in the classic Lindt milk chocolate.

Processed, added sugar is believed to be one of the most unhealthy things that you can eat. It can trigger diabetes, heart disease, insulin resistance, uncontrolled hunger, and even mycosis or hormonal imbalances if you are predisposed. I am not talking about YOLO moments and your birthday cake, I am talking about daily, hidden added sugar everywhere (your breakfast, your juice, your and some “healthy” vegan milk even!!). You always need to read the ingredient list, and if there is sugar where it’s not supposed to, leave it on the counter!

But what if you like cereals for breakfast?

Option 1: (what I do, and the option with less overall sugar, added or non-added -> find more about the glucose difference in types of carbs here)
Buy mono-cereal packs and combine them together, adding nuts and seeds yourself. If you buy whole foods with no added sugars (e.g: popped quinoa, rice, spelt, buckwheat, amaranth, or flakes like oat flakes, soy flakes or corn flakes*) the sugar levels drop by half or more! And then you can add pecan nuts, almonds, chia, and whatever goodness you like. You can even pop in some berries or a banana. All these things can be found in a whole foods or organic food supermarket.
Portion: I eat 30 gr (50gr if only popped cereals) + 3-5 big nuts + a sprinkle of small seeds

Option 2:  (The yummiest option)
Make your own granola, without added sugar. You can find many recipes online, even gluten-free.

My favorite is this one by Emanuela Caorsi. Her website is in Italian but it’s easy to translate with Google (I checked).
I also like this one by Taste of Lizzy.

Portion: Again, I eat 30 gr.

Since I started to eat real food and mind added sugar, my hunger levels, my skin, my overall health increased SO MUCH!

The lesson I learned from years of struggles with food is that we should never assume that something is healthy just because it sounds so, or looks like so. I was astonished when I saw the *crap* they manage to put even in vegetarian options, plant-based milk etc. Read the labels, and find good brands!

I hope you found this article informational and interesting, I share my experience because this change was tremendously important for me and crucial in my eating disorder recovery.

Please, always check with your doctor or nutritionist. In fact, I am NOT a nutritionist, nor a physician and what I write is the result of my personal research and reading of books and several resources (liked throughout the article).

Have fun with your breakfast and let me know if you try something new!

Have a good day. Namaste.

Carolina

* sugar-free corn flakes are hard to find, but you can look for brands that make it with a significantly lower amount.


ATTENZIONE, confrontatevi sempre con il vostro medico o nutrizionista. Io NON sono uns nutrizionista, né un medico. Ciò che scrivo è il risultato della mia ricerca personale e della lettura di diverse risorse (che sono linkate in tutto l’articolo).

Il muesli croccante viene solitamente pubblicizzato come cibo sano, da consumare a colazione, pieno di fibre, ecc. Dà soddisfazione, ha un buon sapore sia con latte, yogurt e frutta ed è veloce da mettere nella tazza del mattino.

Bene, mi dispiace deludervi, ma questa è una grande bugia. C’è un segreto nascosto nella granola pronta al consumo che trovate al supermercato: è fondamentalmente una bomba zucchero bianco! E mangiarlo ogni giorno potrebbe essere molto dannoso per la salute.

Il muesli, quello industriale, dovrebbe essere considerato un dessert, non una fonte di fibre sane nel tentativo di venderlo. Secondo le linee guida dietetiche del governo degli Stati Uniti, il granola è appunto classificato come dessert a base di cereali! Controlla le etichette: c’è abbastanza zucchero per essere paragonabile con una torta!!!

Una porzione da 100 g della famosa Granola Jordan’s contiene 25 g di zucchero. È più di quanto non ci sia nel classico cioccolato al latte Lindt.

Molti medici ritengono che lo zucchero aggiunto sia una delle cose più sbagliate che si possano mangiare. Può innescare il diabete, malattie cardiache, l’insulino-resistenza, può dare fame incontrollata e persino micosi o gli squilibri ormonali se si è predisposti. Non sto parlando dei momenti in cui vi state godendo la vita e mangiando la torta di compleanno. Sto parlando di zuccheri aggiunti quotidianamente e nascosti ovunque (anche nel tuo succo, il tuo yogurt, e il latte vegetale scadente, finto “sano”). Bisogna sempre leggere la lista degli ingredienti, e se c’è zucchero dove non dovrebbe essere, lasciate la roba sugli scaffali!

Ma cosa fare se ci piacciono i cereali per colazione? No problem!

Opzione 1: (quello che faccio io, e l’opzione con meno zucchero complessivo, aggiunto o non aggiunto -> trova di più sulla differenza di glucosio nei tipi di carboidrati qui)
Acquistate pacchetti mono-cereali e combinateli voi dopo, aggiungendo noci e semi. Se comprate cereali integrali senza zuccheri aggiunti (ad esempio: quinoa, riso, farro, grano saraceno e amaranto soffiati oppure fiocchi d’avena, fiocchi di soia o fiocchi di mais*) i livelli di zucchero diminuiscono della metà o anche di più! E poi potete aggiungere noci pecan, mandorle, chia e qualsiasi altra cosa che vi piaccia. Potete persino aggiungere alcuni frutti di bosco o una banana. Tutte queste cose possono essere trovate negozi di alimenti di qualità o al supermercato di alimenti biologici tipo NaturaSì.
Porzione: mangio 30 gr (50gr se sono solo cereali soffiati) + 3-5 noci grandi + una spolverata di piccoli semi

Opzione 2: (L’opzione più golosa)
Crea il tuo muesli, senza zucchero aggiunto. Puoi trovare molte ricette online, anche senza glutine.

Il mio preferito è questo di Emanuela Caorsi. Il suo sito web è in italiano ma è facile da tradurre con Google (ho controllato).
Mi piace anche questo di Taste of Lizzy.

Porzione: Ancora una volta, mangio 30 gr.

Da quando ho iniziato a mangiare vero cibo e ridotto lo zucchero, i miei livelli di fame, la mia pelle, la mia salute generale sono aumentati di MOLTO! Compreso il mio benessere psicologico.

La lezione che ho imparato da anni di lotte con il cibo è che non dovremmo mai presumere che qualcosa sia sano solo perché sembra così, o viene presentato così. Sono rimasta sbalordita quando ho visto le schifezze che riescono a mettere anche nel cibo per vegetariani o nel latte a base vegetale, ecc. Fatevi un favore, leggete le etichette e trovate marche buone!

Spero abbiate trovato questo articolo informativo e interessante. Io condivido la mia esperienza perché questo cambiamento è stato tremendamente importante per me e cruciale nella mia guarigione dal disturbo alimentare.

ATTENZIONE, confrontatevi sempre con il vostro medico o nutrizionista. Io NON sono uns nutrizionista, né un medico. Ciò che scrivo è il risultato della mia ricerca personale e della lettura di diverse risorse (che sono linkate in tutto l’articolo).

Divertitevi con la vostra colazione e fatemi sapere se provate qualcosa di nuovo!

Buona giornata. Namaste.

Carolina

* I fiocchi di mais senza zucchero sono difficili da trovare, ma potete cercare marche che lo fanno con una quantità significativamente inferiore, tipo da NaturaSì.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s